Come primo step, individuare la zona più idonea per il posizionamento del fabbricatore, in modo tale da avere l’alimentazione idrica e lo scarico dell’acqua nelle immediate vicinanze sempre garantendo una corretta areazione (5 cm laterali – 10 cm posteriori).

Per l’allacciamento delle reti idriche, si consiglia di rivolgersi a personale qualificato.

Collegare quindi il tubo di alimentazione acqua al rubinetto e verificare che non ci siano perdite.

Collegare il tubo di scarico garantendo un minimo di 3° di pendenza, controllare l’assenza di strozzature del tubo stesso e di non prolungare lo scarico oltre alla lunghezza del tubo fornito di serie.

Nel caso di allacciamenti di altre apparecchiature allo stesso scarico, è importante utilizzare un raccordo a “V”, al fine di evitare che lo scarico di acqua da parte di altre apparecchiature dotate di pompa di scarico possa ricircolare verso il fabbricatore di ghiaccio.

Collegare alla rete elettrica.

Procedere al posizionamento dell’apparecchiatura che deve essere planare, in assenza di pendenza verso la parte posteriore o anteriore, in quanto nel progetto e realizzazione del fabbricatore sono già state realizzate le pendenze necessarie.

Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere aggiornato su tutte le novità Icematic.

    Presa visione della sopra esposta informativa, chiedo di essere iscritto al servizio di Newsletter di Icematic contenente informazioni sui prodotti o servizi di quest’ultima, nonché promozioni o inviti ad eventi ai quali la stessa parteciperà.

    Torna su